Universo Terme di Chianciano tra cure termali, Spa e Piscine Termali

Alle Terme di Chianciano che si trovano a Chianciano Terme in Toscana, nel parco termale secolare dell’acqua Acqua Santa in piazza Martiri Perugini, sgorgano le acque per la cura del fegato e dell’apparato gastroenterico, Acqua Santa ed Acqua Fucoli.

Le Terme di Chianciano in Toscana sono aperte tutto l’anno e rappresentano il luogo ideale per effettuare cure ideali per il benessere psicofisico grazie alla presenza di vari impianti dedicati alla bellezza del corpo, al relax e alla cura della persona. Si effettua in convenzione con il Servizio sanitario la cura idropinica con l’Acqua Santa, cura arricchita dai bagni e fanghi epatici presso Terme Sillene dove vengono praticati i bagni e fanghi artroreumatici, e dove sempre in convenzione, si effettuano i bagni termali terapeutici per le patologie vascolari. Presso le Terme Sillene si effettuano anche le cure termali inalatorie, anch’esse in convenzione.

TERME SENSORIALI

Alle Terme sensoriali l’ospite ha la possibilità di scegliere tra cinque diversi percorsi: depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante (ai quali si aggiunge un percorso del gusto), semplicemente decidendo uno specifico ordine da seguire per vivere la propria esperienza nelle 20 stanze ed attività che si incontrano: vasche con idromassaggi, una di acqua salina, la piramide energetica, il melmarium, l’ice crash, due saune, il bagno turco, le docce emozionali, la fonte dell’Acqua Santa (una suggestiva scultura evocativa della sorgente che si trova nel Parco circostante), l’aromaterapia, la cromoterapia, la musicoterapia, il percorso Kneipp e la stanza del silenzio interiore, un bel giardino esterno e una sala relax. Sulla base della scelta del percorso – che potrà anche essere personalizzata dal colloquio con il Naturopata – si otterrà uno specifico risultato.

PISCINE TERMALI THEIA

Theia, “colei che splende fin lontano”, era la madre di Selene nella mitologia etrusca e sono a lei intitolate le nuovissime piscine termali, quattro esterne e tre interne, collegate tra loro per oltre 500 metri quadri di vasche, alimentate dall’acqua della sorgente Sillene, le cui proprietà erano note dai tempi degli Etruschi e Romani. Si trovano in via della Foresta, sul retro dello Stabilimento Sillene, cui si accede da Piazza Marconi. Movimentate da getti d’acqua e idromassaggi, sono dotate di ombrelloni e lettini (se ne consiglia un uso a rotazione alternandosi con gli altri utenti della piscina ed evitando di mantenere i lettini occupati con suppellettili ed accappatoi), dispongono di collegamento Wi-Fi. Alla Cassa si trovano in vendita le ciabattine antiscivolo e la cuffia, a noleggio si trovano telo e accappatoio.