“Uliando Uliando”, nel Salento il libro/mostra di Carlo Toma

VERNOLE (LECCE) – Uliando Uliando è un libro/mostra nuovo e originale sugli ulivi salentini, che sarà possibile visitare fino al 31 luglio 2018 nel Castello di Acaya, la cittadella fortificata a pochi chilometri da Lecce.

Carlo Toma ne ha fotografato i dettagli, estrapolando dai tronchi molte immagini segrete ed enigmatiche: ora un gufo, ora un muso di un felino, ora una testa d’asino.  Per animarle e ri-crearle artisticamente, ha coinvolto cinque fumettisti che hanno rielaborato le sue foto, trasponendo su tavole a colori le figurazioni rimaste in tronco.

Uliando Uliando propone una sintesi artistica che, partendo dall’ulivo secolare, capolavoro della natura, declina varie intuizioni percettive fondate sullo sguardo:  lo sguardo dell’autore che va oltre ciò che appare su un tronco e individua delle figure… lo sguardo dei disegnatori che interpretano quelle figure.
Osservare in tal modo un ulivo secolare significa essere in interazione con la natura, attivando un processo conoscitivo, anche profondo.

Lo sguardo scruta, si affina, sollecita la visualizzazione, si entra così in un gioco/esercizio in cui l’occhio e la mente non tanto riconoscono quanto piuttosto elaborano una figura.

Il principio di questo stratagemma comunicativo è noto con il nome di“pareidolia”.
Anche il lettore/visitatore sarà coinvolto in questo gioco creativo degli sguardi, quando ammirando ogni foto si chiederà: Che cosa vedo io su questo tronco? Che figura c’è? E allora potrà verificare la capacità intuitiva del proprio occhio, tentando di riconoscere da sé le affascinanti immagini.