Tutti in moto! Il mito della velocità in cento anni d’arte

PONTEDERA – Prosegue sino al 18 aprile la mostra Tutti in moto! Il mito della velocità in cento anni d’arte, a cura di Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci, presso il PALP, Palazzo Pretorio di Pontedera.

La mostra è dedicata interamente al mito della velocità e al riflesso che ha avuto sulle arti figurative, sugli ideali di vita e sul costume degli italiani, dalla fine del XIX secolo agli anni del boom.

Il tema della velocità è affiorato nell’arte italiana alla fine dell’Ottocento e l’ha caratterizzata profondamente in alcune sue stagioni, in conseguenza del rapido evolversi delle scoperte e delle applicazioni industriali ai mezzi di locomozione.

La mostra si apre con una sorta di ‘antefatto’, su un’Italia ancora agreste, in cui ci si sposta prevalentemente a piedi o a cavallo. Poi arrivano le macchine, cambia completamente il mondo e cambia il modo di rappresentarlo. In questa trasformazione ci guidano le sale espositive del palazzo, ognuna dedicata ad un diverso mezzo di locomozione: il treno, il tram, il piroscafo, la bicicletta, l’automobile, la mongolfiera, sino all’aereo a motore e, in chiusura, alla motocicletta. Oltre centocinquanta opere, tra dipinti, sculture, fotografie e manifesti di altrettanti grandi autori dell’arte italiana – da Fattori, a Bianchi e Viani, sino a Guttuso e Ziveri, passando per Severini,Baldessari e Carrà, o Boccioni, Balla e Depero – per sintetizzare il riflesso prodotto sull’immaginario collettivo da questi mezzi meccanici in continua evoluzione. Il percorso si conclude con la sensazionale progettazione della Vespa di Piaggio, che compie quest’anno i suoi gloriosi settant’anni.

Proprio al Museo Piaggio, con cui la Fondazione per la Cultura Pontedera avvia una felice collaborazione, la mostra prosegue con un’estensione, che ne riprende i temi principali in una ventina di tele di grande formato. E a conclusione del progetto, ospita l’esposizione Fotografia e velocità, curata da Giovanni Lista.

La mostra sarà corredata da un catalogo, a cura di Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci, con testi di Daniela Fonti, Giovanni Lista, Giancarlo Carpi, Rossella Caruso, Susanna Ragionieri, Umberto Sereni, Claudia Terenzi (Bandecchi & Vivaldi).

Fondazione per la Cultura Pontedera si avvale della collaborazione di Museimpresa – Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa, Fondazione Piaggio, Futur-ism – Associazione Culturale, Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, Fondazione Spadolini Nuova Antologia, Wolfsoniana Palazzo Ducale – Fondazione per la Cultura Genova, Museo del Divisionismo della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, Galleria comunale d’arte moderna e contemporanea di Roma, Fondazione Primo Conti, Ministero della Difesa – Aeronautica Militare, Fondazione Carlo Levi, Archivio Sironi, Musei civici di Como e i Comuni di Pisa e Mede e della disponibilità di molti generosi collezionisti.

PALP Palazzo Pretorio Pontedera
Piazza Curtatone e Montanara, Pontedera (Pi)
Orario: da martedì a domenica 10-19, lunedì chiuso
Ingresso: intero € 7, ridotto € 5
e.mail info@pontederaperlacultura.it – www.pontederaperlacultura.it

Museo Piaggio
Viale Rinaldo Piaggio 7, Pontedera (Pi)
Orario: da martedì a venerdì 10-18, sabato 10-13 e 14-18, domenica 10-18, lunedì chiuso
Ingresso: intero € 5, ridotto € 3,5, comprensivo di visita libera al Museo
e.mail : museo@museopiaggio.it – www.museopiaggio.it
Info: Tel. +39 0587 27171

Biglietto unico Palazzo Pretorio e Museo Piaggio: 10 €, ridotto € 8