Terremoto in Messico, crolli e distruzione

E’ il sisma più violento degli ultimi 30 anni nel Paese

Fonte: ANSA 
Una scossa di terremoto di magnitudo 8.1 ha colpito la costa occidentale del Messico, al confine del Guatemala. A seguito del sisma, considerato fra i più violenti dopo il devastante terremoto del 1985, è stata diramata l’allerta tsunami (osservata un’onda di un metro) e il presidente Pena Nieto ha attivato il comitato nazionale di emergenza e i protocolli della protezione civile.Foto di ALFREDO ESTRELLA