Tag Archives: Napoli

Teatro Era – Pontedera: Toni Servillo presenta Toni Servillo legge Napoli

PONTEDERA – Lunedì 21 marzo ore 21 Toni Servillo, al Teatro Era di Pontedera, presentaToni Servillo legge Napoli, anteprima fuori programma della rassegna Teatri Uniti in Toscana, organizzata dalla Fondazione Teatro della Toscana. Lo spettacolo registra già da mesi il tutto esaurito. Il premio Oscar per La grande bellezza rende un sentito omaggio…

“Anomalia italiana”: le vittime raccontano gli abusi in divisa

Dopo l’Ungheria l’Italia è al secondo posto in Europa per le violazioni dei diritti umani. La delegazione dei parenti delle vittime al parlamento europeo ha consegnato ieri un dossier sull’”Anomalia Italia”. Articolo di Giuliano Santoro, Il Manifesto, 16 marzo 2016 Il plico finito sui tavoli di Bruxelles contiene le storie…

Giancarlo Capozzoli, Lì dove c’è il pericolo cresce anche ciò che salva

Abbiamo incontrato lo scrittore e regista teatrale Giancarlo Capozzoli che ci ha parlato del suo libro Lì dove c’è il pericolo cresce anche ciò che salva. Una raccolta di articoli pubblicati sul The Huffington Post, un punto di vista non convenzionale che si focalizza sui sentimenti, le fragilità e sulle storie complicate delle…

Giovanni Sartori: le primarie all’italiana sono una truffa

Ogni primaria ha la sua pena. E anche l’edizione 2016 delle consultazioni dal basso in vista dell’appuntamento con le amministrative di primavera sta mostrando più difetti che pregi. Se il Pd, tra Roma e Napoli, dove il voto si è chiuso da pochi giorni, è alle prese con la denuncia…

Un popolo in cammino di Alex Zanotelli

NAPOLI – Credo sia importante e giusto raccontare ciò che sta accadendo in un pezzo di periferia di Napoli in questi ultimi mesi, densi di avvenimenti. Cronaca di una resistenza Tutto comincia domenica 6 settembre con l’uccisione, alle quattro del mattino, in piazza Sanità, di un ragazzino di diciassette anni, Genny Cesarano. A ucciderlo una…

Presentazione del “Rapporto Sudan 2016”: 25 febbraio 2016 presso il Senato della Repubblica

I nuovi bombardamenti che in tre settimane hanno causato 25 mila nuovi sfollati e centinaia di vittime, la ripresa degli stupri di massa in , usati come arma di guerra, e l’escalation della repressione contro la libertà di stampa in tutto il Sudan. Questi i principali punti contenuti nell’annuale rapporto di…

Quei cinquantamila risarciti dallo Stato per ingiusta detenzione

Cinquantamila persone, circa 600 milioni di euro. In Italia l’ingiusta detenzione fa vittime e danni. Scrive il sito internet errorigiuziari.com: “L’istituto della riparazione per ingiusta detenzione è stato introdotto con il codice di procedura penale del 1988, ma i primi pagamenti – spiegano dal ministero dell’Economia – sono avvenuti solo…

Storia dell’Italia mafiosa: perchè le mafie hanno avuto successo

Quando fenomeni criminali come le mafie durano tanto a lungo, quando rompono facilmente l’argine entro cui si pensava fossero storicamente e socialmente confinati, ciò vuol dire che essi non sono più riducibili solo a “storia criminale” ma fanno parte a pieno titolo della storia italiana. Storia dell’Italia mafiosa (Rubbettino Editore) rappresenta…

Öcalan napoletano: i soliti italiani

Complimenti al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: la politica delle figurine è sempre una tentazione troppo ghiotta per chi brancola nel buio. È da quasi un anno che ad Öcalan non è concesso rilasciare dichiarazioni dal carcere di İmralı (durante il processo di pace tra governo turco e Curdi…

Da 17 anni nell’isola prigione, Ocalan oggi diventa “un curdo napoletano”. La cittadinanza onoraria dal sindaco De Magistris

Lo descriva in poche parole: chi è Abdullah Ocalan? “Un rivoluzionario e un uomo di pace, un combattente e un politico realista, un pensatore e un pragmatico. Ma soprattutto, da 17 anni, Ocalan è il prigioniero più prigioniero del mondo…”. Articolo di  Francesco Romanetti su Il Mattino, 15 febbraio 2016…