Tag Archives: mafia

Riflessioni intorno all’astensione di Fabrizio Melodia

«Il cambiamento lo si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano» aveva incautamente detto il giudice antimafia Paolo Borsellino, assassinato il 19 luglio 1992 con quattro uomini di scorta, per mezzo di un’auto imbottita di tritolo e fatta detonare mentre il giudice stava andando a trovare la…

Premio Tommasini a Nando Dalla Chiesa

PARMA – Sarà Nando Dalla Chiesa a ricevere il Premio Mario Tommasini 2016. Quest’anno la Fondazione Tommasini, per ricordare il decimo anniversario della scomparsa di Mario Tommasini e il 30° anniversario della Sirio, la Cooperativa sociale da lui fondata, che ha rappresentato e rappresenta una realtà consolidata di servizio agli ultimi…

Mafia pulita.

La Mafia Spa è la più grande azienda italiana per fatturato. Oggi non ha più bisogno di uccidere: compra. Il suo patrimonio potrebbe da solo colmare il debito pubblico italiano. E’ una multinazionale del crimine da mille miliardi di dollari, un grande gruppo finanziario con dirigenti e quadri, un universo…

Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia

Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le regole per le quali donne e bambini non vanno toccati sono un falso mito. Un mito smentito dai 108 nomi racchiusi nelle storie di minori vittime innocenti di mafia contenute in questo lavoro. Storie che servono per fare e costruire memoria. Conservarla,…

Paolo Borrometi,”Io non taccio”, l’Italia dell’informazione che dà fastidio

Abbiamo incontrato Paolo Borrometi, giornalista siciliano Ragusano che per le sue inchieste nel giornale on line laspia.it ha subito minacce, intimidazioni  e aggressioni fisiche.  E’ coautore insieme ad altri otto giornalisti del libro corale “Io non taccio”, l’Italia dell’informazione che dà fastidio che raccoglie storie di giornalisti minacciati in tutta Italia, edito…

Storia della Sacra corona unita. Ascesa e declino di una mafia anomala

“Quello che hai in mano è un libro completo che parte dalle origini della Sacra corona unita e arriva al suo declino.Da tempo s’avvertiva il bisogno di uno studio a tutto campo che, dialogando con la migliore letteratura esistente sull’argomento e sfuggendo all’insidia del sensazionalismo, affrontasse con rigore e con…

Mafia: il maxi-processo di Palermo 30 anni dopo

Sarà ancora vivo quello che si mangiava i chiodi per far finta di essere pazzo? Come si chiamava? Sinagra Vincenzo detto Tempesta, da non confonderlo con suo cugino – si chiamava come lui, Sinagra Vincenzo – che per tutti gli altri era pazzo per davvero perché si era pentito. E…

Alza la testa! I potenti italiani contestati da un gruppo di cittadini informati

Nella primavera del 2007 Piero, Franz, Diego ed Elia hanno creato l’associazione Qui Milano Libera, nel cui statuto si presentano così: “Siamo un gruppo di amici uniti da onesta passione civile. Prendiamo sul serio la Costituzione del nostro Paese. Difendiamo i valori della legalità e dell’etica pubblica. Ci opponiamo alla…

Orfani dopo il femminicidio, le vittime di cui nessuno parla

Sono 1628 dal 2000 a oggi. E ora c’è chi propone per loro aiuti e tutele. Perdono nello stesso momento la madre e il padre. La prima, protagonista dell’ennesimo caso di femminicidio. L’altro, autore del delitto, paga con il carcere o il suicidio. Mentre per loro, gli orfani di questa…

Soldato di ‘ndrangheta

L’attrazione delle nuove leve per il mondo del crimine è linfa vitale per la criminalità organizzata. Il bambino chiede al cugino di poter “lavorare” con lui. E il cugino è il temuto rappresentante della “locale” di ‘ndrangheta di Mariano Comense. La trasmissione della cultura criminale è un collante tra le…