Tag Archives: giustizia

“Taci o ti querelo”, il giornalismo italiano tra minacce di carcere e liti temerarie

Nel biennio 2014-2015 si sono celebrati in Italia 6813 procedimenti ai danni dei giornalisti. 155 sono state le condanne. Sono alcuni dei dati contenuti del dossier “Taci o ti querelo” pubblicato da Ossigeno per l’Informazione in occasione delle iniziative promosse, insieme all’European Centre for press e media freedom (Ecpmf) di…

Siria. Io mi vergogno per Aleppo che muore sola

Mi vergogno. Sì mi vergogno per Aleppo che muore sola. Mi vergogno di chi giudica che il presidente siriano Assad, il Pol Pot del jet-set, sia il male minore davanti alla minaccia dell’Isis. Noi siamo diventati testimoni muti. Ci siamo forse assuefatti alla sofferenza degli altri? di Bernard-Henri Lévy, Corriere della Sera,…

Milagro Sala libera: intervista alla regista argentina Magalì Buj

Magalí Buj è una regista e documentarista argentina che, insieme a Federico Palumbo, si è mobilitata per raccontare la storia di Milagro Sala, la deputata argentina del Parlasur e presidente dell’associazione Tupac Amaru che da quasi un anno marcisce in carcere per volere di Mauricio Macri e Gerardo Morales, rispettivamente presidente…

Scarceranda. Liberi di “evadere” con l’agenda 2017

È tornata anche quest’anno Scarceranda, l’agenda ideata e realizzata da detenuti e detenute dei carceri Milanesi che vuole mantenere ogni giorno desta l’attenzione sui temi della giustizia, come condizione per promuovere legalità, sicurezza, ma soprattutto emancipazione delle persone ristrette. di Gaia Pascucci, Corriere della Sera, 8 dicembre 2016 L’agenda è…

Roma: nasce “La Casa di Leda” per bimbi e detenute, mai più piccoli cresciuti in carcere

ROMA – Un edificio confiscato alla mafia nel quartiere dell’Eur avrà una nuova vita, diventerà La Casa di Leda dove i bambini potranno vivere insieme alle loro mamme sottoposte alla misura degli arresti domiciliari. “È il primo progetto in Italia e siamo orgogliosi che sia questa Giunta a portarlo a termine,…

Cuba: Castro e l’eredità della rivoluzione cubana per l’America Latina

“Rivoluzione significa lottare per i nostri ideali di giustizia a Cuba e nel mondo, per il nostro patriottismo, il nostro socialismo e il nostro internazionalismo”: questo pensiero, ripetuto più volte da Fidel Castro, rappresenta non solo gli ideali di giustizia di Cuba, ma dell’intera America latina e del suo cammino…

Il PM Nino Di Matteo per il No al referendum

Riportiamo l’intervento del PM Nino Di Matteo sul referendum costituzionale del 4 dicembre: “La riforma non abolisce il senato e il bicameralismo lo rende solo tremendamente più confuso… con un unica certezza l’acquisizione di spazi di immunità penale di molti sindaci e consiglieri regionali, questo senza ovviamente demonizzare le categorie, però lo dobbiamo vedere…

Giustizia. È record di “pentiti”, ma le loro rivelazioni contano meno

6.300 sotto protezione tra collaboratori e familiari. L’investigatore: “Non sono più i tempi di Buscetta”. Vicino all’ingresso sta installando le stesse telecamere che aveva appena smontato dall’alloggio segreto affittato dal ministero dell’Interno, la madre nella stanza accanto non sta bene e ogni tanto lo chiama. “Nessuno, qui, può e deve…

Un tribunale internazionale per giudicare le multinazionali. Di David Lifodi

Il castigo penale e civile per le imprese responsabili della violazione dei diritti umani (civili, politici, economici e culturali) rappresenta una rivendicazione storica dei movimenti sociali che di recente è stata fatta propria da Ecuador e Sudafrica, grazie ai quali è stata condotta in sede Onu. La proposta di risoluzione,…

Referendum: Economist, Italia voti NO

Gli italiani dovrebbero votare no al referendum del 4 dicembre perché non è quella costituzionale la riforma di cui l’Italia ha bisogno. E’ questa, in sintesi, la tesi sostenuta dall‘Economist in un lungo editoriale. Secondo il prestigioso settimanale britannico il premier Matteo Renzi “ha sprecato quasi due anni ad armeggiare…