Tag Archives: che

Chi è di scena? Intervista ad Alessandro Benvenuti

A Carrara  al teatro Nuova Sala Garibaldi abbiamo incontrato Alessandro Benvenuti, il protagonista e regista dello spettacolo CHI È DI SCENA? Con lui ci sono Paolo Cioni  e  Maria Vittoria Argenti. La produzione è “Arca Azzurra Teatro”. Alessandro Benvenuti ci ha parlato di questo ultimo spettacolo, di come ha raggiunto il successo nel cabaret…

Chiusura 20 emittenti TV: non si può giocare con la libertà d’informazione e con i lavoratori

SCIACCA (SICILIA) – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’Associazione L’Altra Sciacca: “Apprendiamo, con grande disappunto e indignazione,  da un Comunicato di RMK, che il Ministero dello Sviluppo Economico (sic.!) ha disposto la revoca delle frequenze di ben 20 emittenti TV che da oltre 30 anni hanno trasmesso sul territorio…

Amministrative, incandidabile chi da intercettazioni risulta aver avuto contatti con la mafia

di Daniela Casciola, Il Sole 24 Ore (3 febbraio 2016) Corte di Cassazione – Sezione I civile – Sentenza 2 febbraio 2016 n. 1948. Non è candidabile alle elezioni regionali, provinciali e comunali il soggetto – già componente del consiglio comunale – che grazie a intercettazioni ambientali risulti aver avuto…

Bergamo, la Sfilata di mezza Quaresima e il Rasgamènt de la Égia

BERGAMO – Una sfilata di volti, colori, suggestioni, racconti che nascono e si sviluppano nella cornice di un carro e solleticano la fantasia: ecco cos’è la Sfilata di Mezza Quaresima, evento simbolo di Bergamo, promosso dalla storica associazione Ducato di Piazza Pontida. Una tradizione che si perde nel tempo, quando il carattere…

Massimo Campanini l’Islam, gli stereotipi occidentali e la ‘bufala dell’ISIS’

Abbiamo incontrato alla Spezia, ospite dell’Associazione Mediterraneo, uno dei maggiori esperti in Italia di Islam, il professore Massimo Campanini. Con lui abbiamo parlato del suo ultimo libro Islam e politica, degli stereotipi occidentali, di terrorismo e dell’ISIS. GlI abbiamo chiesto inoltre di fare chiarezza su alcuni temi molto dibattuti come il ruolo della donna…

Roma: la polizia “promuove” CasaPound. “La violenza? Colpa dei centri sociali”

ROMA – In un’informativa della direzione centrale alla magistratura il gruppo neofascista “tutela le fasce deboli, difende l’occupazione”. Gli scontri di cui l’associazione si rende protagonista sono da incolpare “all’antifascismo militante”. Articolo di Matteo Pucciarelli su Repubblica, 02/02/2016 In un’informativa della direzione centrale alla magistratura il gruppo neofascista “tutela le fasce…

Il 2 febbraio del 1882 nasceva James Joyce: un saggio per ricordarlo

Per Italo Calvino (Perché leggere i classici, 1991) può a buon diritto definirsi un classico quel libro che ha la capacità di «non finire mai di dire quello che ha da dire». Lascito sempiterno, cioè, che sa parlare ad ogni epoca e ad ogni uomo. Deduzione logica è che anche…

Ragazzi malati di tumore: «Torniamo alla vita con il giornalismo»

Il progetto si chiama “B.LIVE” di Fondazione Near: sono ragazzi malati di tumore e affetti da gravi patologie croniche che hanno fondato un giornale. Si chiama “Il Bullone”: racconta storie positive e combatte la malattia con la “rivoluzione della normalità”. Di Francesco Floris su Linkiesta (01/02/2016) A maggio del 2015…

Cosa resta di noi. Intervista a Giampaolo Simi

Una nevicata senza precedenti, una coppia in crisi, una donna svanita nel nulla. Giornali e social media iniziano a parlare dell’«impiegata quarantenne» scomparsa senza lasciare una riga o un indizio. Un amore dolcissimo che diventa veleno. Un noir che graffia l’anima. Un noir che disturba e sorprende, una tensione che sale…

“Affetti speciali”, concorso di cortometraggi al femminile per promuove la cultura della non violenza

LATINA – L’Associazione Centro Donna Lilith di Latina indice il Concorso “AFFETTI SPECIALI”, per la realizzazione di un video sul tema delle relazioni affettive per promuovere una cultura della non violenza e valorizzare la produzione culturale delle donne. Il Concorso è aperto a tutte le cineaste che vivono, studiano e/o…