Tag Archives: che

Pippo: il cane di Torre del Lago

TORRE DEL LAGO (LU) – Passeggiando per Torre del Lago, in riva al lago di Massaciuccoli,  si incontra la statua di un cane. L’immagine riporta una targa che lo ricorda come un essere davvero speciale, le parole sono queste: “Pippo, cane senza padrone, dal mantello marrone e dagli occhi dorati colmi…

Mobbing, la tortura soft. Un booktrailer.

Dal libro “Monologhi per una notte” di Alberto Bonfigli, pubblichiamo il booktrailer del monologo “La domanda”, dove si affronta il problema del mobbing di cui l’autore è stato vittima. Il termine mobbing, proveniente dalla lingua inglese e dal verbo to mob (attaccare, assalire) e mediato dall’etologia, si riferisce al comportamento…

A Livorno il Teatrofficina Refugio, spazio occupato, autogestito, antifascista

LIVORNO – Il Teatrofficina Refugio occupa dal 2006 alcuni locali al pianterreno dell’antico Palazzo del Refugio, ubicato nel quartiere della Venezia Nuova a Livorno (scali del Refugio 8). Teatrofficina Refugio è un’esperienza di spazio antifascista, liberato e autogestito, aperto e impegnato in un’idea di socialità e cultura altra rispetto alla logica…

Raina Kabaivanska, la divina. Intervista di Daniele Ceccarini

Raina Kabaivanska soprannominata non a caso la Divina, è un artista unica che grazie alla sua splendida voce ha interpretato ruoli indimenticabili in una carriera straordinaria, il suo debutto alla Scala nel ’61 l’ha portata ad esibirsi nei più grandi teatri d’Italia e del mondo: dal Covent Garden di Londra,…

A tu per tu con Silvia Lelli: un amore per la fotografia e i documentari

Chi è Silvia Lelli? Soggetto preferito dei filmini di papà, e dopo aver vinto, come soggetto fotografico, il concorso indetto da un rotocalco, come ‘Miglior Volto Rinascimentale’, le fu definitivamente chiaro che le interessava di più stare dietro la macchina da presa, piuttosto che davanti. Attratta da ogni manifestazione della realtà…

I traditori di Che Guevara

Quando nell’ottobre 1967 Ernesto “Che Guevara” fu catturato e ucciso nella giungla boliviana, due personaggi salgono alla ribalta della storia: Ciro Bustos e Régis Debray. Come andarono veramente le cose? Ciro Roberto Bustos Marco era un rivoluzionario argentino che si è unito al “Che”. I cronisti raccontano che Bustos, arrestato nell’aprile…

Pitelli, dove è un bambolotto che fa notizia, il killeraggio quotidiano è una barzelletta.

Un paese appare senza speranza quando il mondo dell’informazione si mobilita, su scala nazionale, davanti alla bravata (stupida quanto si vuole, ma sempre una bravata resta) di uno o più individui che han fatto rinvenire appeso, come un’impiccato, un bambolotto raffigurante il figlio Vergine prelevato da un presepe. Su giornali…

La commedia è una lettura della vita. Vincenzo Salemme intervistato da Daniele Ceccarini

Vincenzo Salemme è un attore e regista ironico e istintivo che nella sua prolifica carriera si è alternato tra il teatro e il cinema con uno stile di  comicità personale e mai volgare realizzando numerosi film e spettacoli teatrali. Decide di dedicarsi alla professione di attore dopo aver terminato gli…

TANIA, LA GUERRIGLIERA CHE MORÌ CON IL CHE

Haydée Tamara Bunke Bider, conosciuta come Tania la Guerrigliera, fu uccisa a 29 anni il 31 agosto 1967, a Río Grande in Bolivia, mentre combatteva nel distaccamento di Joaquín, che faceva parte dell’Esercito di Liberazione di Ernesto Che Guevara. Si racconta che quando  il Che fu informato della sua morte, prese…

31 dicembre al Teatro Belli con GENTE DI FACILI COSTUMI di Nino Manfredi e Nino Marino. Dal 25 dicembre al 10 gennaio

Roma – Il Teatro Belli propone per il periodo delle feste al 25 dicembre al 10 gennaio, uno spettacolo tutto da ridere, una commedia scritta a quattro mani da Nino Manfredi e Nino Marino con Antonio Salines e Francesca Bianco e con la regia Carlo Emilio Lerici. La vicenda ha come protagonisti…