Tag Archives: che

Tortura, la banalizzazione di un crimine

Di tortura si può restare feriti a vita, nell’anima o nel corpo. Di tortura si può morire per le lesioni subite o per il trauma psico-fisico sofferto. Della tortura sopportata si può provare addirittura un sentimento di vergogna. La tortura produce nella vittima sensi di colpa difficili da spiegare. La…

Rifugiati: «Se la Storia non cambia verso, nell’arco di una vita rischiamo di esserlo tutti»

«Tutti noi possiamo essere rifugiati, trafficanti di rifugiati e cittadini che hanno paura dei rifugiati. Può capitare nell’arco di due generazioni, come a voi in Europa, o nell’arco di una stessa vita, come ai profughi siriani». A parlare è Hakan Gunday, uno dei più importanti scrittori turchi della nuova generazione. «In…

Il drone Italia verso la Libia

Recitando la parte di Stato sovrano, il governo Renzi ha “autorizzato caso per caso” la partenza di droni armati Usa da Sigonella verso la Libia e oltre. Quando è noto che già nel 2011 fu un drone Usa Predator Reaper, decollato da Sigonella e teleguidato da Las Vegas, ad attaccare…

Il Financial Times intervista Federico Pizzarotti

PARMA – L’Europa secondo Federico Pizzarotti: questo l’oggetto dell’intervista del prestigioso Financial Times al primo cittadino di Parma. Il giornalista James Politi, corrispondente da Roma del quotidiano della City, ha avuto in Municipio un lungo colloquio con il sindaco Pizzarotti, spaziando sui temi di attualità, relativi al rapporto fra l‘Italia e le…

A Sestriere torna il Mondiale di Sci Giornalisti, dal 13 al 20 marzo

SESTRIERE – Solitamente impegnati a bordo pista con taccuini, tastiere, telefonini, microfoni, telecamere e macchine fotografiche, per una volta i giornalisti vestono i panni dei protagonisti nel  63° Meeting Ski Club International des Journalistes, Trofeo Mondiale dei Giornalisti, in programma a Sestriere dal 13 al 20 marzo 2016. Sestriere ospita per…

Oltrettorrente un libro di Pino Cacucci “l’ultima resistenza rivoluzionaria all’incalzare del fascismo.”

Nell’agosto del 1922 gli abitanti del quartiere popolare di Parma chiamato Oltretorrente resistono alle squadre fasciste pesantemente armate e guidate dal quadrunviro Italo Balbo, l’”eroe trasvolatore” del fascismo. Si tratta dell’ultima resistenza rivoluzionaria all’incalzare del fascismo, che non è ancora dittatura ma lo diventerà. La narrazione è un lungo flashback il cui io narrante è un…

12 marzo: l’Italia ripudia la guerra

Manifestazioni, presidi, incontri con amministratori locali, biciclettate, sit-in, striscioni e altro ancora. Il 12 marzo l’Italia ha l’opportunità di trasformarsi di nuovo in una repubblica pacifista dopo che il movimento arcobaleno, negli ultimi anni, ha finito per scomparire un po’, soccombendo alle guerre presentate come missioni umanitarie e alla complessità della…

La Grecia offre cibo e cure agli afghani anche se non ha siringhe negli ospedali

Sulla piana delle Termopili mobilitazione di cittadini e personale sanitario per i profughi accampati in alcuni autogrill. Il presidente dell’Ordine dei medici di Lamia: “In attesa che la politica europea decida qualcosa abbiamo allestito un ambulatorio tra le pompe di benzina: facciamo esami e visitiamo i bambini“. Ma intanto il…

Mafia: il maxi-processo di Palermo 30 anni dopo

Sarà ancora vivo quello che si mangiava i chiodi per far finta di essere pazzo? Come si chiamava? Sinagra Vincenzo detto Tempesta, da non confonderlo con suo cugino – si chiamava come lui, Sinagra Vincenzo – che per tutti gli altri era pazzo per davvero perché si era pentito. E…

Enzo Ungari il mangiatore di film, un libro di Daniele Ceccarini

Uscirà sabato 5 marzo il libro Enzo Ungari il mangiatore di film scritto da Daniele Ceccarini con la prefazione di Adriano Aprà, edizioni Cut-Up. Il libro verrà presentato durante la serata finale di premizione del festival Internazionale di cortometraggi LaSpeziaShortMovie. Il libro fa rivivere i tempi del cinema mito e ripropone allo…