Tag Archives: ambiente

Lo strano caso del “direttore abusivo” del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano

Fonte: Greenreport.it Lo ha confermato anche la Corte dei Conti: il direttore del Parco nazionale dell’Appennino lucano non ha avuto mai avuto i titoli per ricoprire quel ruolo. Ma Legambiente Basilicata denuncia una delle tante stranezze del nostro Paese: «Oggi, tuttavia, rientrando nell’Albo specifico per Direttori di Parchi Nazionali, grazie all’esperienza…

Intervista a Giuseppe Onufrio “Greenpeace” di Andrea Casarini

Fisico di formazione si è occupato di analisi ambientale dei cicli energetici e tecnologici e dell’analisi di politiche e misure di mitigazione dei cambiamenti climatici. Ha lavorato come ricercatore per diversi enti e istituzioni pubbliche e private, italiane e non. Già s consigliere d’amministrazione dell’Agenzia per l’ambiente (all’epoca ANPA) dal…

Paesaggio: le antiche tecniche agricole potrebbero aiutare a mitigare i cambiamenti climatici

Fonte: Greenrepoirt.it Secoli fa, gli agricoltori e le comunità rurali dell’Europa meridionale si sono adattati e sono diventati  iventare esperti in acqua, suoli, colture e gestione degli animali per mantenere le loro terre fertili e produttive. Queste pratiche hanno aiutato le comunità rurali a sopportare stress periodici come la siccità e…

Cova Eni di Viggiano: aumento del rischio di mortalità per malattie cardiovascolari e respiratorie

Fonte:Greenreport.it  E&P – Epidemiologia & Prevenzione pubblica lo “Studio di coorte residenziale su mortalità e ricoveri nei Comuni di Viggiano e Grumento Nova nell’ambito della VIS in Val d’Agri, Basilicata – Residential cohort study on mortality and hospitalization in Viggiano and Grumento Nova municipalities in the framework of HIA in Val d’Agri (Basilicata Region,…

Intervista a Tessa Gelisio, conduttrice televisiva, giornalista e presidente dell’Associazione ambientalista forPlanet Onlus

Conduttrice televisiva, autrice e giornalista, Tessa Gelisio è anche Presidente dell’Associazione ambientalista forPlanet Onlus. Esperta di ecologia e comunicazione ambientale, inizia la attività di ecologista fin da giovanissima, militando in diverse associazioni ambientaliste quali il WWF, gli Amici della Terra e Legambiente. Presta la sua immagine impegnandosi come testimonial per campagne…

Fa’ la cosa giusta! 2018: le novità dell’edizione nazionale, eccezionalmente a ingresso gratuito

Dal 23 al 25 marzo 2018 Fa’ la cosa giusta!, l’edizione nazionale della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili compie quindici anni. Per festeggiare questo traguardo l’ingresso sarà eccezionalmente gratuito per tutti i visitatori. L’edizione 2017 si è chiusa con 70mila presenze, 700 espositori e 400 appuntamenti nel…

Riciclo dei pannolini: Fater punta a trasformarli in bioplastiche, fertilizzanti e prodotti chimici

Fonte: Greenreport.it I pannolini usati (o meglio i prodotti assorbenti per la persona) pesano in Italia circa 900mila tonnellate ogni anno, rifiuti indifferenziati che per gran parte (65%) finiscono in discarica e per la parte rimanente a termovalorizzazione. Per trovare un’altra strada, nel 2015 è stata avviata presso Contarina spa…

Intervista a tutto tondo a Jacopo Fo di Andrea Casarini

Scrittore, attore, regista, pittore e fumettista comincia a lavorare a 18 anni pubblicando vignette e fumetti su numerose riviste underground  e, nel 1978, è fra gli autori del settimanale satirico “Il Male” che arriva a vendere 150.000 copie. Lavora come costumista e scenografo in numerosi allestimenti del padre, realizza sigle televisive animate…

Il mondo deve prepararsi a più fenomeni meteorologici estremi

Un articolo di Umberto Mazzantini per greenreport.it Secondo lo studio “Unprecedented climate events: Historical changes, aspirational targets, and national commitments”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori statunitensi, ci dobbiamo aspettare eventi meteorologici estremi più frequenti anche se verrà raggiunto il principale obiettivo dell’Accordo di Parigi: mantenere l’aumento delle temperature globali al…

E’ morto Folco Quilici, scrittore e pioniere dell’ambientalismo

E’ morto all’ospedale di Orvieto Folco Quilici, uno dei più importanti ambientalisti e documentaristi italiani. Aveva 87 anni ed era originario di Ferrara. Quilici aveva da oltre 40 anni un casale nelle campagne di Ficulle, comune di 1.600 abitanti dell’alto orvietano. Era ricoverato all’ospedale di Orvieto da qualche giorno e lì è morto ieri…