Online il numero 64 | Settembre 2018 di Diari di Cineclub

XXIV premio Domenico Meccoli “ScriverediCinema” Magazine online di cinema 2015

Online il numero 64 | Settembre 2018 di Diari di Cineclub

(scaricalo gratis – free download)

Clicca qui: Diari di Cineclub n. 64 – Settembre 2018

(sulla quarta di copertina l’elenco delle oltre 100 edicole virtuali dove poter scaricare gratuitamente il periodico)

” src=”cid:image002.jpg@01D44174.158AB290″ alt=”image002.jpg” border=”0″ class=”Apple-web-attachment Singleton”>   In questo numero:

Trame da cinenovela. Marco Asunis;

Ricordando Mino Argentieri. Ivano Cipriani;

Lettera aperta a Gillo Pontecorvo. Mino Argentieri;

Con lui imparammo a leggere un film. Mino Argentieri;

La biblioteca del cinema Umberto Barbaro. DdC;

Bergman e Antonioni 11anni dalla scomparsa. Maria Cristina Nascosi;

Giallo napoletano. Giuseppe Previti;

Nuova aria nel mondo del cineclubismo messicano. Gabriel Rodriguez Alvarez;

Un intelligente, e divertente, libro sul cinema. Stefano Beccastrini;

La notte dei generali. Demetrio Nunnari;

Firenze FilmCorti Festival va in tour per la Toscana. M.D.;

Altro che buona scuola delle tre iii e dell’alternanza. Antonio Loru;

Un affare di famiglia (Shoplifters). Giovanni Ottone;

Abbiamo ricevuto:

  • Sacramerica. Angelo Cannavacciuolo;
  • Renzo Rossellini fra Cinema e Musica. Adriano Bassi;

In memoria di Stefan Kaspar, filosofo e regista del Cambiamento. Maurizio Del Bufalo;

Io danzerò: tra impressioni e movimento. Carmen De Stasio;

Il Marocco set cinematografico. Pino Bruni;

Arte visiva e macchina da presa. Lucia Bruni;

Lars Hanson. Virgilio Zanolla;

66° Consiglio Federale FIC – Federazione Italiana Cineforum

  • La FIC si riunisce a Bergamo. Angelo Signorelli;
  • L’Italia è una terra straniera. Adriano Piccardi;

I simili: tragedia fantascientifica in chiave hitchcockiana. Giacomo Napoli;

Lo sguardo in bianco e nero del Guareschi fotografo. Nuccio Lodato;

Il disprezzo di Godard e la ri-scrittura. Andrea Fabriziani;

Il diari di un’eternità. Io e Theo Angelopoulos di Petros Markaris. Giulia Zoppi;

La terra degli alberi caduti. Antonio Falcone;

Sardinia Film Festival Special:

Ø  Cronaca di un’edizione. Salvatore Taras:

  • Il pugile-pastore e la donna-regista;
  • Le masterclass e il premio alla carriera a Koncalovskji;
  • Il convegno di Stintino: Appuntamento con il cineturismo;
  • La medaglia del Senato a Gavoi. L’isola delle Storie;
  • Tutti i vincitori.

Ø  La giornata dell’accessibilità al Sardinia Film Festival: un’esperienza speciale e un messaggio per tutti. Stefano Pierpaoli;

Quando Hollywood vedeva rosso! Pierfranco Bianchetti;

Carlo Vanzina e il cinema usa e getta. Alberto Castellano;

Se la Bongiorno si vede al pomeriggio e Biancofiore a tarda notte. La bustina del dott. Tzira Bella;

Alcuni secondari. Da Walter Brennan a Mario Brega, Nino Taranto, Mario Castellani e altri. Natalino Piras;

USIGRai:

  • La Rai è dei Cittadini e a loro va restituita;
  • Lo Sport in TV deve essere di tutti, per tutti;

Luciano Bianciardi, tracce di cinema nella sua vita e opere. Elisabetta Francioni;

Mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare. Danilo Loddo;

ValdarnoCinema Film Festival cambia nome e rilancia. DdC;

Mission impossibile – Fallout: Parigi come scenario limite. Àngel Quintana;

Locarno 2018: vince il cinema di Singapore. G.O.;

Savana padana. Giuseppe Barbanti;

Il bene Mio. My Own Good. Adriano Silvestri;

Gigi Proietti fra lingua e  linguistica, un grande. Paola Dei;

Il cinema è una forma di organizzazione del pubblico. DdC;

Quell’attimo… quell’attimo prima è una cosa stupenda. DdC;

Diari di Cineclub | YouTube. A cura di Nicola De Carlo;

La televisione del nulla e dell’isteria.(XIX). DdC;

Omaggio a Franco Basaglia. La libertà è terapeutica. DdC;

La vignetta “San Lorenzo” è del maestro Pierfrancesco Uva; “MiBAC: il cinema ha una nuova paladina” e “Nicola B”. a Report, sono  del maestro Luigi Zara; Il détournement di “Il grande Black” è del maestro Massimo Pellegrinotti.