On line il numero 62/Giugno di Diari di Cineclub

Online il numero 62 | Giugno 2018 di Diari di Cineclub

periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica

XXIV premio Domenico Meccoli “ScriverediCinema” Magazine online di cinema 2015

(scaricalo gratis – free download) Clicca qui: Diari di Cineclub n. 62 – Giugno 2018

(sulla quarta di copertina l’elenco delle oltre 100 edicole virtuali dove poter scaricare gratuitamente il periodico)

    In questo numero:

L’alfa e l’omega dell’infinito Orson. Nuccio Lodato;

Novecento, il tempo della rivoluzione, la forma dell’utopia. Tonino De Pace;

Ricordando Callisto giovane, l’armatore che scelse il cinema e fece il critico. Ivano Cipriani;

Loro di Paolo Sorrentino tra mimesi e iperbole. Alessandra Fagioli;

Loro. Ma loro chi? Paola Dei;

Kenneth Branagh: lo studio e l’inatteso in Assassino sull’Orient Express. Carmen De Stasio;

Incompreso (1966) di Luigi Comencini. Una lacrima sul viso dei favolosi anni ’60. Demetrio Nunnari;

Karen Shakhnazarov a Cagliari. Elisabetta Randaccio;

Troppo poco si è scritto dei Circoli del Cinema. Felipe Macedo;

Sesso Matto 2. La bustina del dott. Tzira Bella;

Difendiamo l’arte del cinema. Marco Asunis;

Intervista a Dino Pedriali. Giorgia Bruni;

Iskolas/1. Natalino Piras;

La scena dipinta: cinema e arte visiva. Lucia Bruni;

Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda tutta calda. Orazio Leotta;

Cinema e radio: interessante progetto di RadUni. Giovanna Delvino;

Il cinema della Puglia nelle sale in questi giorni. Adriano Silvestri;

Immagini della contestazione. Daniele Ceccarini;

Papusza, poetessa e cantante rom, riscoperta da Elena Bucci e Le belle Bandiere. Giuseppe Barbanti;

La parabola di un hitman, da Taiwan al Giappone. Giovanni Ottone;

Le radici dell’antisemitismo in Ungheria. G.O.;

The Void: il vuoto apparente del caos semiotico. Giacomo Napoli;

La comunicazione nei social media: cosa ci riserverà il futuro prossimo? Ireneo Picciau;

Il club dei 27- film documentario di Mateo Zoni (Italia 2017). Danila Benedetto;

Fatty Arbuckle. Virgilio Zanolla;

La storia fai-da te. Andrea David Quinzi;

Wajib – Invito al matrimonio. Giulia Zoppi;

La parola ai giurati di Sidney Lumet  (1957). Giuseppe Previti;

La guerra ininterrotta: World Press Photo. (Catalogo Skira). Mario Dal Bello;

Armando Bandini e i suoi settanta anni di lavoro in tutti i campi dello spettacolo. Daniela Igliozzi;

Sardinia Film Festival:

·         Cecilia Mangini madrina del SardiniaFF. Salvatore Taras;

·         Il Sardinia Film Festival promuove l’accessibilità al cinema. Stefano Pierpaoli;

·         Il location manager: chi è e cosa fa. Gennaro Aquino;

Teatro e civiltà del lavoro. Stefano Macera, Daniela Maurizi;

Lacerazioni. Mostra di Roberto Randaccio. Leonardo Casula;

Un cinema contro l’oblio. Fabio Massimo Penna;

Gelone. La spada e la gloria. Nino Genovese;

Wiwa l’Italia liberata dai Boys Scouts. Antonio Loru;

Due punti di vista dell’attuale cinema italiano: Francesca Archibugi e Paolo Virzì. Leonardo Dini;

Cannes 2018

·         Radiografia di un mondo in crisi. Àngel Quintana;

·         La mutazione di Cannes. Simone Emiliani;

Una tomba per le lucciole (Hotaru no haka, 1988). Antonio Falcone;

Ridere sotto le bombe! Il cinema del Terzo Reich. Pierfranco Bianchetti;

Wim Wenders: sguardi su artisti. Stefano Beccastrini;

Quando il cinema è interprete del proprio tempo. Maurizio Del Bufalo;

Il gran rifiuto. La Portman e il premio Genesis, il Nobel di Israele. Giacinto Zappacosta;

L’isola dei cani – Wes Anderson. Giulia Marras;

Milo Yiannopoulos Crushes a Feminist. Massimo Spiga;

5° Firenze FilmCorti Festival: un festival lungo un anno. Marino Demata;

Abbiamo ricevuto:

·         Il calcio in 100 parole. Alberto Castellano. DdC;

Le vie infinite del cinema. Lara Celenza;

E’ uscito Cineforum n. 573. DdC;

Diari di Cineclub | YouTube Maggio. Nicola De Caro;

La televisione del nulla e dell’isteria (XVII). DdC;

Omaggio. Pirati dei Caraibi – La maledizione della prima luna. DdC.

La vignetta “Bla Bla Land” è del maestro Pierfrancesco Uva; “Callisto Cosulich” è del maestro Luigi Zara; Il détournement di “Pirati dei Caraibi” è del maestro Massimo Pellegrinotti.