Nomadi. Tributo ad Augusto a Novellara

Come ogni anni dal 1993 il popolo Nomade si è dato appuntamento a Novellara per ricordare Augusto Daolio scomparso nel ’92. La manifestazione “NOMADINCONTRO – TRIBUTO AD AUGUSTO” è stata ideata dai giornalisti Stefano Ronzani e Fausto Pirito, viene organizzata annualmente nel mese di febbraio grazie alla disponibilità di Beppe Carletti, di tutti i Nomadi e con l’approvazione di Rosanna Fantuzzi, compagna di Augusto Daolio, il vocalist scomparso nel 1992. Da allora ai componenti della band parve quanto mai giusto ricordare la figura del loro cantante in modo consono e per di più in quel piccolo borgo, Novellara, in cui l’artista nacque il 18 febbraio 1947.

Ecco un breve reportage sulla giornata:

La manifestazione si è svolta tra il 20 e il 21 febbraio ed è stata scandita da numerosi appuntamenti: mostre fotografiche, esposizioni, conferenze e due concerti dei Nomadi: uno il sabato sera, l’altro la domenica pomeriggio. La domenica è stato assegnato il “Tributo ad Augusto” a Fiorella Mannoia.  Il Tributo non è un «premio» fine a se stesso, ma il riconoscimento del valore artistico e umano di musicisti italiani che si siano particolarmente messi in luce  attraverso il loro lavoro a favore di cause sociali e di solidarietà. Il premio consiste in una somma di denaro che l’artista vincitore girerà direttamente ad un’Associazione umanitaria a sua scelta.