Newton, candidato dall’India agli Oscar 2018 come Miglior Film Straniero

FIRENZE – Film rivelazione del 2017, presentato all’ultima Berlinale, al Tribeca Film Festival e al Festival Internazionale del Cinema di Hong Kong, candidato indiano agli Oscar 2018, sarà Newton, il film di satira politica del regista Amit Masurkar, ad aprire la diciassettesima edizione del River to River Florence Indian Film Festival, dal 7 al 12 dicembre, diretto da Selvaggia Velo.

Mentre l’India, la più grande democrazia del mondo, si prepara a un’altra elezione generale – con 9 milioni di seggi elettorali, oltre 800 milioni di votanti, con un costo di quasi $ 5 miliardi – Newton Kumar, un impiegato del governo alle prime armi si trova affidato a un compito apparentemente ingannevole semplice: condurre elezioni in un villaggio sperduto nelle giungle dell’India centrale. I cespugli pullulano di guerriglieri comunisti, che hanno condotto una guerra plurisecolare contro lo stato, anche se i tribali indigeni vivono senza alcun accesso ai servizi continentali. Condurre elezioni “libere ed eque” in un campo minato come questo non è un gioco da ragazzi, come Newton impara nel corso di questa giornata piena di eventi. Non turbato dal cinismo e dal pericolo che lo circonda, Newton è determinato a fare il suo dovere. Tra complicazioni organizzative e ostilità con i suoi colleghi al seggio, sarà un’esperienza da non dimenticare…