“Nel mondo grande e terribile”: opera su Gramsci dal 23 marzo in sala

CAGLIARI – Il grande intellettuale e l’uomo Antonio Gramsci, i temi filosofici e la condizione umana di detenuto nelle carceri fasciste. Viaggia su diversi piani narrativi Nel mondo grande e terribile, prodotto da Salvatore Cubeddu, regia di Daniele Maggioni, Laura Perini e Maria Grazia Perria. Presentato a Cagliari in anteprima per la stampa, dal 23 marzo è in programma in prima nazionale (Cinema Odissea ore 19 e 21) dove cast, autori e produttore incontreranno il pubblico, poi arriverà nelle sale sarde e italiane.

La parte del protagonista è stata affidata a Corrado Giannetti, prima sua esperienza nel cinema. “Mi son posto con grande rispetto nei confronti di questo personaggio immenso – ha detto – ho sentito una grande responsabilità nell’interpretare il ruolo di Gramsci”. Nel cast fra gli altri anche Anita Kravos, Fausto Siddi, Maryna Bondarenko, Isella Orchis, Valentino Mannias e Senio Dattena. Girato in Sardegna, tra l’ex carcere di Buoncammino di Cagliari e le campagne di Ghilarza.

fonte: ANSA