México “La Mostra Sospesa”. Orozco, Rivera, Siqueiros

BOLOGNA – La mostra dei muralisti messicani, oggi nota come  la exposición pendiente (la mostra sospesa), doveva essere inaugurata il 13 settembre del 1973 a Santiago del Cile, come testimonianza di solidarietà e amicizia da parte di una nazione vicina come il Messico, ma venne cancellata a seguito del golpe del generale Augusto Pinochet che lo mantenne al potere nei diciassette anni successivi.

I quadri dei tre grandi artisti messicani José Clemente Orozco, Diego Rivera, David Alfaro Siqueirosfurono quindi imbarcati su un aereo dell’Aeroméxico insieme alla vedova e i due figli dell’ex presidente Salvador Allende e la collezione ritornò nei musei messicani da dove proveniva. Da allora diventò la exposición pendiente, appunto.

México “La Mostra Sospesa” – Orozco, Rivera, Siqueiros arriva a Bologna per presentare sessantotto opere tra le più significative della pittura muralista messicana, riconosciute patrimonio nazionale messicano e appartenenti al Museo Carrillo Gil, al Museo Nacional de Arte e al Museo de Veracruz. A Palazzo Fava, dal 19 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018.