Libri da leggere. L’anno della maturità. Recensione di Francesco Testi

L’anno della maturità (Zonafranca – Sinnos editrice) è un libro scritto da Anna Balzarro, docente universitaria e studiosa della Resistenza.

Protagonisti cinque amici, Giulio, Luca, Fabio, Carlotta e Roberta, che terminati gli esami di maturità decidono di trascorrere qualche giorno di vacanza a Monterosso, in Liguria, nella casa della nonna di Giulio.

La prima sera Roberta e Carlotta trovano dietro al comodino della loro stanza una lettera strappata, indirizzata alla madre di Giulio da tale Irma. Incuriosite ne ricompongono come un puzzle i pezzi e la leggono con gli amici. Quella che doveva essere una semplice vacanza al mare, diventa così un coinvolgente viaggio nel passato, tra sospetti terroristi, vecchi partigiani, ferite mai veramente rimarginate.

Ricostruendo vicende drammatiche di cui i familiari di Giulio erano stati purtroppo protagonisti e vittime, i cinque amici scopriranno anche l’importanza della memoria e delle testimonianze.  Un romanzo breve e intenso che racconta la Resistenza e gli Anni di piombo.

Francesco Testi