“Il Suono svelato 2018” – VI edizione

Un omaggio a Joni Mitchell, incroci tra biografia e arte nella musica di Mozart, il rapporto tra musica e tempo, le danze sacre e profane del mondo, il rock progressive attraverso 15 album, la storia d’amore tra Robert e Clara Schumann, la visione della musica di Alberto Savinio e la figura femminile come fonte di ispirazione per i compositori. Sono i temi toccati dalla sesta edizione de «Il Suono svelato», ciclo di guide all’ascolto a cura di docenti e allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma. Otto gli appuntamenti che si terranno il martedì pomeriggio alle 18.00 nell’Auditorium del Carmine, dal 16 ottobre all’11 dicembre 2018, tutti a ingresso libero e gratuito.Le tematiche verranno come sempre esposte attraverso aneddoti, curiosità, racconti biografici, esempi musicali dal vivo, ascolti di incisioni, mostrando anche immagini e video attinenti agli argomenti affrontati. In questo modo le composizioni musicali saranno smontate, spiegate e ricomposte da docenti e allievi del Conservatorio, dando la possibilità al pubblico di ascoltare la musica in modo più consapevole. Il primo appuntamento è per martedì 16 ottobre 2018 alle 18.00: Alberto Tacchini e Serena Ferrara con la collaborazione di alcuni studenti delle classi di jazz del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”, renderanno omaggio a Joni Mitchell, musicista, cantautrice e pittrice canadese, una delle cantanti che meglio rappresenta la sintesi tra la musica jazz e la canzone d’autore. “La terza missione del Conservatorio consiste nella produzione di eventi e concerti che consentono di presentare al pubblico il frutto delle prime due missioni dell’Istituto, ossia la didattica e la ricerca”, spiega Riccardo Ceni, direttore del Conservatorio “Arrigo Boito”.

Da novembre, le guide all’ascolto saranno annunciate anche nel programma di Radio Revolution “Prendi Nota” a cura di Monica Rossetti e Marco Pedrazzi, allievi del Boito.

 

La rassegna «Il Suono svelato» è inserita nell’Attività di formazione permanente del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, coordinata dal prof. Pierluigi Puglisi. Questa si affianca a un ciclo di guide all’ascolto riservate alle scuole («Ascoltando s’impara», che inizierà in dicembre 2018) e alla stagione concertistica «I Concerti del Boito» (al via da gennaio 2019).

Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Il Suono svelato 2018

Guide all’ascolto della musica aperte a tutti – VI edizione

Auditorium del Carmine

Ingresso libero

 

 

Martedì 16 ottobre 2018, ore 18.00

“The hissing of summer lawns”. Omaggio a Joni Mitchell

A cura di Alberto Tacchini e Serena Ferrara

Con la collaborazione di studenti del Conservatorio

 

Martedì 30 ottobre 2018, ore 18.00

La Sonata in la minore K 310 di W. A. Mozart

A cura di Riccardo Sandiford (pianoforte)

 

Martedì 6 novembre 2018, ore 18.00

La Musica e il Tempo tra canoni e trasformazioni. Relazioni vicine e lontane

A cura di Enrico Contini (violoncello) e Fabiana Ciampi (pianoforte)

 

Martedì 13 novembre 2018, ore 18.00

Musica e tradizioni

A cura di Giorgia Panasci e Licia Gueli (Salzedo Duo Harp)

 

Martedì 20 novembre 2018, ore 18.00

ROCK-PROGRESSIVE: il progressive rock attraverso 15 album

A cura di Riccardo Sasso (relatore)

 

Martedì 27 novembre 2018, ore 18.00

Clara e Robert: storia d’amore e di musica

A cura di Adriana Cicogna (mezzosoprano), Leonardo Bartali (viola), Claudia Gori (pianoforte), Giovanni Loi e Sara Francesca Spelta (voci recitanti)

 

Martedì 4 dicembre 2018, ore 18.00

“La musica insegna a stare”

A cura di Guido Scano (pianoforte)

 

Martedì 11 dicembre 2018, ore 18.00

All’amata lontana

A cura di Vera Azikova (canto) e Luigi Abbate (pianoforte)