Il Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna

bottone-3Il Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna, si compone di tre sezioni e un’appendice. Ricco di arte e cultura, racconta quattro secoli di storia, il bottone è in grado di raccontare la storia dell’umanità sotto tutti gli aspetti: vizi e virtù del genere umano.

Prima sezione: storia del 1900 e 2000. 230 quadri con circa 8500 bottoni attraverso i quali si può costruire la storia politica, sociale e di costume italiana con riflessi importanti su quella mondiale. Una lettura della storia originale e interessantissima con i bottoni come pietre miliari, quindi protagonisti e testimoni di avvenimenti particolari avvenuti nella società.

bottone-2Seconda sezione: i materiali. 75 quadri con circa 1100 bottoni raffiguranti oltre 40 materiali diversi con cui si sono fatti e si fanno i bottoni. Otto dei quali sono rappresentati dalla materia prima fino al bottone finito, 2 torchietti per fare bottoni ricoperti di stoffa fine 1800 e primi 1900 con le loro matrici a molle a vista e un metro di legno, con timbro leggibile del 1897-98. Inoltre strumenti per allacciare i bottoni, per pulirli, per misurarli.

Terza sezione: curiosità dal mondo. Bottoni dal 1600 al 1900. 250 quadri con circa 2300 bottoni dal 1600 al 1900. Bottoni particolari e preziosi, vere opere d’arte, dei secoli d’oro, in cui il bottone ricercato e fatto con materiali nobili era un segno di casta, solo chi era iscritto nel libro d’oro dei nobili poteva permettersi di usufruirne. Tutti con didascalia per inserire i reperti nel contesto storico e culturale. In questa sezione vi sono bottoni che riguardano personaggi e luoghi famosi, avvenimenti storici, bottoni fatti artisticamente dai maestri bottonieri, incisori, orefici, maestri del vetro, etc. Bottoni in argento, oro, pietre dure, avorio, maioliche, smaltati, madreperlati, in vetro, tutti realizzati a a mano uno per uno.

bottoneIl Museo del Bottone, inoltre, dispone di una ricca biblioteca in grado di soddisfare tutti coloro che vogliono approfondire l’argomento. Raccoglie anche due libri scritti da Giorgio Gavallotti, il creatore del Museo, oltre a libri di varie nazioni straniere.

Il Museo del Bottone si trova il via della Costa 11 a Santarcangelo di Romagna. Aperto dal martedì alla domenica con guida interna gratuita e ingresso libero.

Info: 0541 624270 – 339 34 83 150

bottone-museo