Gaza: ucciso un palestinese e oltre 700 feriti

Il bilancio aggiornato degli incidenti odierni lungo la linea di demarcazione fra Gaza ed Israele e’ di un morto e 968 palestinesi feriti o intossicati. Lo ha reso noto Ashraf al-Qidra, il portavoce del ministero della sanità a Gaza. Da parte sua Haaretz calcola che i palestinesi feriti dal fuoco dei militari siano oltre 163.

Un palestinese di 28 anni è stato ucciso oggi negli scontri tra manifestanti ed esercito israeliano lungo la barriera difensiva tra Gaza e lo stato ebraico. Lo riferiscono fonti mediche nella Striscia aggiungendo che, secondo la Wafa, è stato identificato come Islam Harez Allah.

Il bilancio aggiornato degli incidenti lungo la linea di demarcazione fra Gaza ed Israele è di almeno 701 palestinesi feriti o intossicati, rende noto Ashraf al-Qidra, il portavoce del ministero della Sanità a Gaza, citato dall’agenzia di stampa Maan. Ha aggiunto che fra di essi sono inclusi 17 membri del personale medico di soccorso e giornalisti.

Secondo l’esercito israeliano ordigni esplosivi e bombe incendiarie sono state lanciate dai manifestanti palestinesi durante gli scontri in corso con l’esercito lungo la barriera difensiva tra Gaza e lo stato ebraico. “Sono migliaia di manifestanti lungo la barriera”, ha spiegato il portavoce militare.

Fonte: Ansa