Emilia Romagna: una banca dati degli operatori e professionisti dell’audiovisivo

PARMA – L’assessorato alla Cultura del Comune di Parma, nell’ambito della collaborazione attivata con la Film Commission Emilia-Romagna, intende sensibilizzare chi opera nel settore audiovisivo a livello territoriale, a registrarsi alla “Guida alla Produzione”: la banca dati dei professionisti e delle maestranze del settore audiovisivo che operano sul territorio regionale.

I professionisti residenti a Parma e provincia, o coloro che hanno un’attività commerciale nel campo dell’audiovisivo con sede nella provincia di Parma, possono iscriversi gratuitamente alla banca dati regionale, nata per raccogliere tutti gli operatori del settore della Regione Emilia-Romagna, entrando così a far parte di una preziosa rete di contatti utili ad agevolare e sostenere il lavoro delle produzioni cinematografiche e audiovisive che scelgono il territorio di Parma come location per le proprie riprese.

Per essere inseriti nella banca dati regionale è necessario compilare l’anagrafica scegliendo le categorie appropriate al seguente link: https://cinema.emiliaromagnacreativa.it/it/er-film-commission/guida-alla-produzione/

Quanto compilato verrà inoltrato alla Regione Emilia-Romagna, che esaminerà la documentazione trasmessa, ed a proprio insindacabile giudizio validerà o meno l’inserimento; in caso positivo l’utente riceverà quindi le credenziali per accedere autonomamente ed aggiornare i dati del proprio profilo professionale.

Si ricorda che con la compilazione dell’anagrafica si autorizza la Regione Emilia-Romagna a pubblicare la scheda sul proprio sito e su ogni materiale ritenga opportuno per la valorizzazione e promozione del territorio e delle sue risorse professionali.

La creazione e la messa in rete di questa banca dati, accessibile e consultabile da tutti, rappresenta per gli operatori dell’industria televisiva, cinematografica, pubblicitaria e multimediale un’ulteriore opportunità per far conoscere il proprio operato al di fuori dai confini locali e per le produzioni un importante incentivo a scegliere il nostro territorio come set per le proprie riprese, sicuri di essere ben accolti e sostenuti su vari fronti.