Concorso fotografico “C’è lavoro e lavoro”

NO ad un lavoro che sfrutta, che sacrifica le nostre potenzialità, che ci rende succubi di altre persone, che violenta la terra, che logora, intossica, uccide.

SI ad un lavoro dignitoso, che rispetti la terra in cui viviamo, utile, gratificante, con una retribuzione equa, un lavoro a sostegno della collettività e della socialità.

Il concorso fotografico “C’è lavoro e lavoro” è promosso da Associazione Lisangà Culture in Movimento (Via San Michele 28, Giaveno), in collaborazione con Critical Wine No Tav.

lavoro

Il bando:

  • partecipazione aperta a tutti previo versamento di 5 euro come quota di partecipazione (versamento su conto corrente postale intestato all’Associazione Lisangà n° 91190033, IBAN IT09Q076010100000009190033) specificando come causale “concorso fotografico c’è lavoro e lavoro”
  • ogni autore potrà presentare fino ad un massimo di 3 foto (20 x 30 cm) con nome, cognome, luogo e anno di realizzazione, titolo e 2 righe di commento
  • le opere dovranno pervenire in busta chiusa a Maria Teresa Messidoro, Via Ravetto 38, 10053 Bussoleno, oppure consegnate a mano all’Osteria La Credenza di Bussoleno, entro e non oltre il 25 aprile 2016
  • contemporaneamente le foto dovranno essere inviate via email all’indirizzo terri.messi@tiscali.it indicando nell’oggetto “concorso fotografico c’è lavoro e lavoro”
  • le fotografie saranno esposte nell’ambito della 5° edizione della manifestazione Critical wine – No Tav in programma il 7 e 8 maggio 2016 in Val di Susa
  • Le opere fotografiche dovranno essere accompagnate dalla fotocopia dell’avvenuto pagamento, pena l’esclusione dal concorso

Per ulteriori informazioni tel. 338 8245587 – terri.messi@tiscali.it