Category Archives: Primo Piano

La tortura nel Bel Paese, dal mobbing al microchip. Una ricerca a cura di Romano Nobile

(ANSA) – Il fenomeno della tortura in Italia è più vasto e subdolo di quanto possa apparire e, specie per le forme più sofisticate, “viaggia” in modo sommerso. Se infatti forme di violenza come il mobbing o gli abusi nelle carceri sono già stati denunciati e studiati, poco si sa…

Omicidio del piccolo Tommaso Onofri: nel 2016 l’assassino Mario Alessio potrebbe accedere al lavoro esterno al carcere

CASALBARONCOLO (PARMA) – Mario Alessi, il manovale siciliano condannato all’ergastolo per l’omicidio del piccolo Tommaso Onofri, potrà da quest’anno fare richiesta per accedere ai lavori esterni al carcere e i giudici potrebbero accordargli questi benefici. Mario Alessi nel 2006 era in soggiorno obbligato in provincia di Parma, allontanato dal suo…

16 gennaio, Roma, nel 25° dell’attacco all’Iraq: con l’Iraq, con tutti i popoli aggrediti, martirizzati, che resistono

Da Mondocane, controblog di Fulvio Grimaldi: Il 16 gennaio varie forze anti-guerra manifesteranno a Roma contro le guerre in corso. Alcune piattaforme sono del tutto inadeguate, altre altamente equivoche. La guerra diventa una realtà astratta, senza genitori. Molte guerre vengono dimenticate: Jugoslavia, Afghanistan, Ucraina, le aggressioni israeliane a Libano e…

Vittime di mafia: intervista ad Adriana Musella, figlia di una vittima della criminalità organizzata

3 maggio 1982: l’ingegnere salernitano Gennaro Musella perde la vita dilaniato dall’esplosione della sua autovettura in Calabria, regione che amava profondamente e nella quale si era trasferito per lavoro. In Calabria, infatti, l’ingegnere realizzò darsene, porticcioli, costruzioni edilie stradali. Sue le opere per la protezione del litorale di Verbicano e Belvedere Marittimo, ancor’oggi intatte…

Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni. Lo spirito di un giornale di Pippo Fava

“…Da questa prospettiva io posso serenamente e subito affermare che lo spirito politico di questo giornale è la verità. Onestamente la verità. Sempre la verità. Cioè la capacità di informare la pubblica opinione su tutto quello che accade, i problemi, i misfatti, le speranze, i crimini, le violenze, i progetti,…

Antonio Padellaro sulle difficoltà dell’informazione indipendente

Antonio Padellaro, editore del Fatto Quotidiano, parla delle difficoltà nel fare informazione indipendente. Citando l’inchiesta sul rapporto tra informazione e mafia della Commissione antimafia presieduta da Rosy Bindi Padellaro afferma: “… Una delle persone che è stata ascoltata è Milena Gabbanelli che ha aggiunto un altro elemento a questo lavoro, che è…

Qual è il ruolo che ha avuto l’occidente nel conflitto tra armeni e turchi?

Pubblichiamo una stralcio dell’intervista rilasciata da Michelangelo Servegnini, musicista e regista a Daniele Ceccarini.  Daniele Ceccarini: Qual è il ruolo che ha avuto l’occidente nel conflitto tra armeni e turchi? E’ giusto parlare di genocidio? Qual è la rilevanza politica che si nasconde dietro questa strategia? Qual è il rapporto…

Erri De Luca: la TAV, le grandi opere e il giornalismo in Italia

NAPOLI – “Il dissenso in questa società viene criminalizzato perché si fa una disinformazione e una diffamazione del dissenso, s’immagini per esempio che la linea Torino-Lione non arriva a Lione, ma si ferma a trenta chilometri fuori Lione, dopo bisogna prendere un bus o un taxi perché non c’è passaggio ferroviario,…

Cittadini Reattivi: Civic Journalism su ambiente, salute e legalità

Cittadini Reattivi, progetto di civic journalism e sito di crowdmapping su ambiente salute e legalità, che indaga sui siti inquinati in Italia e mappa le buone pratiche dei cittadini, è online da maggio 2013. Presentato in anteprima al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia ad aprile 2013, è la realizzazione…

Solidarietà alla giornalista Alessia Candito minacciata dalla ‘ndrangheta

REGGIO CALABRIA – Il giornalismo con la schiena dritta è raro. Altrettanto rara è la determinazione di puntare le luce dell’informazione (e dell’attenzione) su chi (e quanto) pretende di restare nell’ombra, intoccabile. Alessia Candito, che è esempio di questo raro giornalismo e di questa rarissima determinazione, ha scelto di portare…