Category Archives: mafie

Mafia pulita.

La Mafia Spa è la più grande azienda italiana per fatturato. Oggi non ha più bisogno di uccidere: compra. Il suo patrimonio potrebbe da solo colmare il debito pubblico italiano. E’ una multinazionale del crimine da mille miliardi di dollari, un grande gruppo finanziario con dirigenti e quadri, un universo…

Il Comune di Parma parte civile nel processo Aemilia

PARMA – Il Comune di Parma si costituisce come parte civile nel processo noto come Aemilia, relativo alle infiltrazioni mafiose sul territorio regionale, in esecuzione di una delibera della Giunta Municipale di dicembre 2015. L’atto verrà depositato mercoledì mattina 23 marzo alle ore 9 presso l’aula del Tribunale di Reggio Emilia, dove…

Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia

Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le regole per le quali donne e bambini non vanno toccati sono un falso mito. Un mito smentito dai 108 nomi racchiusi nelle storie di minori vittime innocenti di mafia contenute in questo lavoro. Storie che servono per fare e costruire memoria. Conservarla,…

Paolo Borrometi,”Io non taccio”, l’Italia dell’informazione che dà fastidio

Abbiamo incontrato Paolo Borrometi, giornalista siciliano Ragusano che per le sue inchieste nel giornale on line laspia.it ha subito minacce, intimidazioni  e aggressioni fisiche.  E’ coautore insieme ad altri otto giornalisti del libro corale “Io non taccio”, l’Italia dell’informazione che dà fastidio che raccoglie storie di giornalisti minacciati in tutta Italia, edito…

Storia della Sacra corona unita. Ascesa e declino di una mafia anomala

“Quello che hai in mano è un libro completo che parte dalle origini della Sacra corona unita e arriva al suo declino.Da tempo s’avvertiva il bisogno di uno studio a tutto campo che, dialogando con la migliore letteratura esistente sull’argomento e sfuggendo all’insidia del sensazionalismo, affrontasse con rigore e con…

Mafia: il maxi-processo di Palermo 30 anni dopo

Sarà ancora vivo quello che si mangiava i chiodi per far finta di essere pazzo? Come si chiamava? Sinagra Vincenzo detto Tempesta, da non confonderlo con suo cugino – si chiamava come lui, Sinagra Vincenzo – che per tutti gli altri era pazzo per davvero perché si era pentito. E…

Un popolo in cammino di Alex Zanotelli

NAPOLI – Credo sia importante e giusto raccontare ciò che sta accadendo in un pezzo di periferia di Napoli in questi ultimi mesi, densi di avvenimenti. Cronaca di una resistenza Tutto comincia domenica 6 settembre con l’uccisione, alle quattro del mattino, in piazza Sanità, di un ragazzino di diciassette anni, Genny Cesarano. A ucciderlo una…

Soldato di ‘ndrangheta

L’attrazione delle nuove leve per il mondo del crimine è linfa vitale per la criminalità organizzata. Il bambino chiede al cugino di poter “lavorare” con lui. E il cugino è il temuto rappresentante della “locale” di ‘ndrangheta di Mariano Comense. La trasmissione della cultura criminale è un collante tra le…

Televisione: un’Italia sorniona che piange l’eroe (ma non lo imita)

Ad alcuni sarà piaciuta, ad altri meno, qualcuno avrà provato sorpresa e sgomento. Ma un fatto è certo: la fiction “Io non mi arrendo” – la storia di Roberto Mancini, il poliziotto che scoprì l’ecocatastrofe della Terra dei fuochi – ha chiarito a 7 milioni e mezzo di italiani che…

Storia dell’Italia mafiosa: perchè le mafie hanno avuto successo

Quando fenomeni criminali come le mafie durano tanto a lungo, quando rompono facilmente l’argine entro cui si pensava fossero storicamente e socialmente confinati, ciò vuol dire che essi non sono più riducibili solo a “storia criminale” ma fanno parte a pieno titolo della storia italiana. Storia dell’Italia mafiosa (Rubbettino Editore) rappresenta…