Category Archives: mafie

Libero Grassi, 25 anni fa l’omicidio dell’imprenditore. Sul suo esempio di rifiuto alla mafia è cresciuta la generazione di Addio Pizzo

“Mio padre era troppo avanti nel tempo in molte cose. Quando ha fatto la sua denuncia pubblica e televisiva era sicuro di avere consenso e invece è stato lasciato solo. Non aveva certo manie di protagonismo come disse l’associazione industriali di Palermo. Quello che è cambiato, 25 anni dopo, è…

Venticinquesimo anniversario del sostituto Procuratore Antonino Scopelliti

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti umani, nel venticinquesimo  anniversario dall’assassinio del sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione Antonino Scopelliti, ucciso dalla criminalità organizzata il 9 agosto 1991, mentre era in vacanza in Calabria, ha apprezzato le parole dei sottosegretari di Stato del MIUR e del…

Suicidate Attilio Manca: presentato a Roma il libro-dossier di Lorenzo Baldo

«Quello di Attilio Manca è un delitto di Stato. Un delitto che si inserisce nel quadro di quella scellerata trattativa che uomini delle istituzioni ai più alti livelli strinsero con i boss mafiosi, lasciandosi dietro una lunga scia di sangue. Arrivare alla verità e alla giustizia su questo delitto di…

Il 29 luglio 1983 il magistrato Rocco Chinnici perdeva la vita in un attentato di Cosa Nostra

… Parlare ai giovani, alla gente, raccontare chi sono e come si arricchiscono i mafiosi […] fa parte dei doveri di un giudice. Senza una nuova coscienza, noi, da soli, non ce la faremo mai… Rocco Chinnici  Il 29 luglio 1983 il magistrato Rocco Chinnici fondatore del pool antimafia di cui facevano…

19 luglio 1992, 24 anni dalla morte di Paolo Borsellino. Di Claudia Bertanza

“Devo fare in fretta, perché ora tocca a me”.  Queste parole furono pronunciate da Paolo Borsellino dopo il 23 maggio del 1992, dopo la morte del collega e amico Giovanni Falcone. Borsellino lo sapeva: sulla lista nera di Cosa Nostra c’era anche lui. Nonostante lo sapesse, nonostante sentisse la morte…

Coop Connection: nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un’economia parallela

Devo anzitutto ammettere che ho letto queste 290 pagine circa praticamente e come si suol dire “tutte d’un fiato”. Ero partito con la convinzione che sarebbe stato il solito libro di denuncia/attualità e che tutto sommato avrei dovuto stare più attento a non prendere per buono l’indottrinamento dell’Autore o a non…

Una vita in lotta contro la mafia

Addio a Pina Maisano, protagonista con i suoi figli e insieme ai tanti “nipoti” di Addiopizzo di una battaglia esemplare per la dignità della Sicilia. Venticinque anni trascorsi nel nome di Libero Grassi, da quel giorno maledetto in cui trovò suo marito morto sparato davanti al portone di casa, a…

In morte di Don Masino, l’ultimo libro di Pietro Orsatti

E’ nelle librerie In morte di Don Masino (Imprimatur Editore), ultima “fatica” letteraria del giornalista Pietro Orsatti, Un giornalista e la sua ossessione: scoprire che fine ha fatto il tesoro di Stefano Bontate, assassinato il 23 aprile 1981 dai corleonesi di Totò Riina all’inizio della seconda guerra di mafia. Quanti sono i soldi accumulati…

Romanzo Cardinale: E don Rebagliati disse basta al vescovo Calcagno.

Un docu-film prodotto dalla Rete L’Abuso svela i retroscena che hanno portato all’apertura di un’inchiesta nei confronti del cardinale Domenico Calcagno con l’accusa di malversazione E don Rebagliati disse basta al vescovo Calcagno. Don Carlo Rebagliati, economo della diocesi di Savona lamentava operazioni speculative secondo lui azzardate ed eccessive e…

Strage di Capaci, di quella lezione restano solo i riti

“Ieri dicevi antimafia e pensavi: riscatto, orgoglio, proposte, denuncia. Oggi dici antimafia e pensi: vuota ritualità, protagonismo, sensazionalismo, corsa ai finanziamenti, bugie”. In questi termini duri, spietati fino all’autoironia, il giornalista e scrittore Giacomo Di Girolamo in Contro l’antimafia fa i conti con i sogni di un’intera generazione che, all’indomani…