Category Archives: Esteri

Milagro Sala libera: intervista alla regista argentina Magalì Buj

Magalí Buj è una regista e documentarista argentina che, insieme a Federico Palumbo, si è mobilitata per raccontare la storia di Milagro Sala, la deputata argentina del Parlasur e presidente dell’associazione Tupac Amaru che da quasi un anno marcisce in carcere per volere di Mauricio Macri e Gerardo Morales, rispettivamente presidente…

L’ITALIA CONTINUA AD INVIARE ARMI IN EGITTO NONOSTANTE IL CASO REGENI

“Nonostante l’orrendo omicidio di Giulio Regeni, sono continuate le spedizioni di armi sia di tipo comune che militare dall’Italia all’Egitto”. Così (all’agenzia Dire) Giorgio Beretta, analista dell’Osservatorio permanente sulle armi leggere (Opal) di Brescia. “Il database del commercio estero riporta infatti esportazioni di armi e componenti per un valore di 1.012.416…

Turchia. La voce di Asli Erdogan dal carcere “Il regime ci odia e l’Europa non vede”

Come in una stazione ferroviaria, “aspetto un treno di cui non conosco l’orario, tra la folla, al freddo. Mi mancano le medicine, ho paura…”. È la voce della scrittrice turca Asli Erdogan, che dal carcere femminile di Bakirköy a Istanbul, attraverso la mediazione dell’avvocato Erdal Dogan , è riuscita a…

Cuba: Castro e l’eredità della rivoluzione cubana per l’America Latina

“Rivoluzione significa lottare per i nostri ideali di giustizia a Cuba e nel mondo, per il nostro patriottismo, il nostro socialismo e il nostro internazionalismo”: questo pensiero, ripetuto più volte da Fidel Castro, rappresenta non solo gli ideali di giustizia di Cuba, ma dell’intera America latina e del suo cammino…

Il referendum che nessuno fa mai. NO alla “riforma” bellicista

La maggioranza degli italiani, sfidando i poteri forti schierati con Renzi, ha sventato il suo piano di riforma costituzionale. Ma perché ciò possa aprire una nuova via al paese, occorre un altro fondamentale No: quello alla “riforma” bellicista che ha scardinato l’Articolo 11, uno dei pilastri basilari della nostra Costituzione….

Cuba, in migliaia per l’ultimo saluto a Fidel Castro

“Fidel non è morto perché i popoli non muoiono e ancora meno quelli che lottano per la propria liberazione. Fidel non è morto perché le idee non muoiono” Evo Morales Dopo tre giorni di viaggio iniziato all’Avana e l’ultima notte nella città di Bayano, le ceneri del Lider Maximo racchiuse…

Turchia. Osservatorio per la libertà di stampa “almeno 146 i giornalisti in prigione”

Sono almeno 146 i giornalisti attualmente detenuti in Turchia, arrestati in maggioranza durante lo stato di emergenza dichiarato dopo il fallito colpe del 15 luglio, con accuse di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen o di sostegno al Pkk curdo. Lo rivelano le ultime stime dell’osservatorio per…

Voto estero: se le cifre fossero vere, sarebbe un imbroglio

“Alcuni giornali, anche forse per fare una campagna terroristica, che è orchestrata, parlano di un milione e 600 mila voti. Non credo che sia un dato realistico. Il massimo della partecipazione è stato un milione e 200 mila quando dovevano eleggere i loro rappresentanti. Difficile che votino un milione e…

La danza macabra dei veleni nell’aria

Lo dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità  e denuncia l’esistenza di una vera e propria emergenza per la salute pubblica, soprattutto perché la presenza degli elementi inquinanti continua ad aumentare. Il comunicato del 27 settembre scorso  afferma che nove persone su dieci vivono in aree dove i limiti ufficiali all’inquinamento sono…

Un tribunale internazionale per giudicare le multinazionali. Di David Lifodi

Il castigo penale e civile per le imprese responsabili della violazione dei diritti umani (civili, politici, economici e culturali) rappresenta una rivendicazione storica dei movimenti sociali che di recente è stata fatta propria da Ecuador e Sudafrica, grazie ai quali è stata condotta in sede Onu. La proposta di risoluzione,…