Ad Abbadia San Salvatore (Siena) torna “Ferra il Contest” e le band di tutta Italia sono invitate a sfidarsi a colpi di musica e divertimento.

ABBADIA SAN SALVATORE (SIENA) – Torna il Ferra il Contest: dal pop al rock e c’è tempo fino al prossimo 20 giugno per iscriversi alla competizione dedicata ai musicisti emergenti che si svolgerà nelle serate del 1 e 2 luglio 2016 nel fantastico scenario post industriale dell’auditorium della vecchia miniera del paese (il regolamento sul sito a questo link).

Dal pop al metal, dal rock al rap, dalla musica popolare a quella elettronica, le band gareggeranno in un clima di aggregazione e divertimento. Sarà poi il “popolo social” a decretare il vincitore attraverso Facebook che terrà centinaia di persone connesse all’evento attraverso la gara di “like”.

La band vincitrice avrà la possibilità di salire sul palco di Ferra il Bosko 2016, nella serata principale del 14 agosto.

Ferra il Bosko è una manifestazione che nasce nella volontà di rievocare la tradizione centenaria con cui la gente di Abbadia San Salvatore celebrava il Ferragosto.Le memorie del paese raccontano che sul finire del pomeriggio, il 14 agosto i badenghi uscivano di casa per dirigersi verso la vetta dell’Amiata. Camminando attendevano la discesa dell’oscurità per poi accender fuochi nel bosco attorno ai quali, in molti, trascorrevano tutta la notte. La montagna di notte si illuminava di tanti falò in un rito estivo del fuoco che da sempre era considerato vero atto di devozione alla montagna madre e alla sua natura che qui è dolce e gentile. Un avvenimento che non può non richiamare alla mente l’altra grande tradizione di Abbadia San Salvatore legata al fuoco: le Fiaccole della vigilia di Natale.

Ancora oggi, grazie all’Associazione Culturale Ferra il bosko, la sera del 14 agosto, grandi e piccini escono di casa e partono a piedi verso la montagna. Un percorso di 6 chilometri che da Abbadia San Salvatore sale fino al Primo Rifugio Amiatino. Tre le tappe e ad ogni sosta si beve, si mangia, si ascolta musica e si recuperano le energie per raggiungere il main stage, dove si celebra la fine del percorso con grandi concerti e grigliate a non finire.

Una festa che ha una natura intima ed allo stesso tempo collettiva. Una camminata che è un vero e proprio viaggio dell’anima: dalla luce del giorno al buio della notte, dalla musica al silenzio assoluto, dall’energia dell’aggregazione alla quiete della solitudine, dall’attività fisica al ristoro, Ferra il bosko offre un percorso sensoriale unico nel cuore del Monta Amiata.

Ferra il contest sigla l’inizio della grande estate di Abbadia San Salvatore: dall’8 al 10 luglio infatti, la città del Monte Amiata riscopre le sue origini di “Castrum” medievale e celebra l’antica Offerta dei Censi, una delle più suggestive rievocazioni storiche italiane. Qui i cittadini che per tre giorni smettono gli abiti contemporanei e tornano a vestire quelli dei loro avi mettendo in scena una festa in costume, unica nel suo genere, che offre un singolare spaccato della vita di quel tempo.

Nel cuore del caratteristico borgo, rivivono i terzieri, mentre le piazze e le strade si trasformano in un palcoscenico naturale capace di accogliere taverne, botteghe di arti e mestieri e mercatini. Per le vie si muovono musicanti e danzatori, cantori e giocolieri mentre nel vicino accampamento militare si susseguono sfide e duelli.

Per maggiori informazioni: tel/fax: 0577778324 / 0577775221

sito: www.cittadellefiaccole.it

email: info@cittadellefiaccole.it

Facebook: https://www.facebook.com/Abbadia-Citt%C3%A0-delle-Fiaccole-395283027291576/?fref=ts