A come Assassino un giallo di Ernesto Gastaldi

La trama: Sir John Prescott, plurimiliardario viene trovato una notte nella sua villa di Leeds con la gola tagliata. Arma del delitto un coltello dalla strana foggia sul cui manico di legno e incisa una grande “A”. Su quel manico ci sono le impronte digitali di tutta la famiglia ma tutti hanno un buon alibi. Sir John viveva con la sorella Marta e i nipoti George e Angela, e con un figlio, Julian, di quindici anni ma mentalmente bloccato all’eta di sei anni. George aveva da poco sposato una bella donna, Audrey, e sembra un grande amore. Marta Prescott vive chiusa in un dolore decennale dovuto alla scomparsa prematura del marito Arthur che lei porta in effigie in un medaglione da cui non si separa mai. Nella villa vivono anche il maggiordomo Jack, il cugino Armand e il guardiano Mortimer. L’eredita in gioco e enorme. Un testamento infame impone ai sette possibili eredi di presentarsi, un mese dopo per riscuotere quella fortuna: ma non devono essere piu di tre o non avra nulla nessuno. Un gioco mortale: chi vincerà?

Ernesto Gastaldi è uno sceneggiatore, regista e scrittore italiano. Ha lavorato a oltre cento pellicole, collaborando, tra gli altri, con Mario Camerini, Mario Bava, Lucio Fulci, Damiano Damiani, Michele Lupo, Riccardo Freda, Antonio Margheriti, Tonino Valerii e Sergio Leone e Sergio Martino.