2 giugno, Festa della Repubblica. La lettera del Sindaco di Bagno a Ripoli ai neo Diciottenni

BAGNO A RIPOLI (FI) – In occasione della Festa della Repubblica del 2 Giugno, nell’anno del 70° Anniversario, il Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini ha indirizzato una lettera a tutti i neo Diciottenni del Comune.

Questo il testo della lettera:

“C’è una data nella nostra storia recente che merita un ricordo particolare e un’attenzione da parte delle generazioni più giovani, è quella del 2 Giugno, Festa della Repubblica. E il 2 giugno 2016 sarà ancor più significativo: sono trascorsi infatti 70 anni esatti da quando, nel 1946, si tenne il referendum grazie al quale l’Italia intera – uomini e, per la prima volta, donne – fu chiamata a scegliere fra Monarchia e Repubblica, a vantaggio, come sappiamo, della seconda, e ad eleggere l’Assemblea costituente, che il 22 dicembre del 1947 approvò la Costituzione, entrata poi in vigore il 1° gennaio del 1948.

1946, 1947, 1948: anni difficili di un dopoguerra in salita, segnato da un evento bellico come mai si era visto in precedenza, ma affrontati come un’ascesa di conquista da quanti avevano preso le redini della ricostruzione del futuro dell’Italia e dai giovani che desideravano fortissimamente poter ‘vivere la propria età’ con speranza, fiducia e prospettive di giustizia, pace e libertà.

Quel 2 giugno iniziava una nuova storia: pensate alla partecipazione, all’emozione, all’aria e al sentimento di novità e progresso che attraversò l’Italia del dopoguerra, quando le parole chiave erano ‘rinascita’, ‘ricostruzione’, ‘libertà’, ‘democrazia’. Da allora tante vicende si sono susseguite, accompagnando più generazioni di italiani.
Oggi siete voi ad avere 18 anni, un’età bella e importante che segna il vostro ingresso ufficiale, se così si può dire, nella Comunità dei diritti e dei doveri, del voto e della partecipazione concreta e fattiva alla vita civile.
A voi il compito, bello e possibile, di imparare, comprendere ed emozionarvi per le prossime pagine di storia italiana (e non solo) che ci aspettano e che contribuirete a scrivere negli anni a venire, da protagonisti!”.

Francesco Casini, Sindaco di Bagno a Ripoli